Analisi dei metodi e dei tempi. Come fare passo dopo passo

Prima di applicare la metodologia di lean manufacturing, il processo di produzione deve essere conosciuto in dettaglio, altrimenti non sapremo in quali parti del processo abbiamo degli scarti o che possono essere migliorati. Pertanto, il primo passo prima di ogni altra cosa è quello di fare uno studio dei metodi e dei tempi.

Inoltre, ricordate che ciò che non viene misurato non può essere migliorato.

STUDIO DEI METODI E DEI SISTEMI DI LAVORO

Lo studio del lavoro è una valutazione sistematica dei metodi e del sistema di lavoro utilizzati per lo svolgimento delle attività produttive.

Quando si parla di metodo di lavoro ci si riferisce all’insieme di tecniche e procedure in modo che il lavoro sia svolto senza alcun pericolo per l’operatore, in condizioni normali e standard.

Deve essere effettuato uno studio dei micro-movimenti, che consiste nel suddividere il processo produttivo in piccoli movimenti per qualificarli come efficienti o meno. Un esempio di micro-movimenti può essere: cercare, selezionare, spostare, rilasciare, assemblare, ecc….

Useremo come tecniche di studio del lavoro la metodologia di cui parleremo qui di seguito.

STUDIO DEI TEMPI

Lo studio dei tempi è una tecnica utilizzata per registrare i tempi e i ritmi di lavoro delle fasi che compongono il processo produttivo. È necessario eseguire questo record in un certo modo e utilizzando tecniche specifiche.

studio dei metodi e dei tempi

Consiste nel misurare attentamente il tempo di un’attività, adeguandosi a qualsiasi variazione osservata e stabilendo così il tempo standard sia per le parti che per altre attività: ritardi, guasti, interruzioni…..

TECNICHE DI MISURA: TEMPORIZZAZIONE INDUSTRIALE

Misureremo ogni volta per mezzo di un cronometro.

Per registrare i tempi, è necessario scegliere un operatore medio, cioè né il più efficiente né il più pigro. Diverse misure di lavoro possono essere effettuate anche su più operatori diversi.

Il tempo dell’intero processo, dall’inizio alla fine, così come elemento per elemento, deve essere cronometrato per verificare successivamente se la somma totale coincide.

È molto importante non rimanere solo con il tempo, ma anche con l’orario  in cui si realizza questa operazione in caso si necessiti di  uno studio di fatica.

SCHEDE DI TEMPO

Questo studio sarà effettuato utilizzando i fogli di tempo. Un foglio di tempo è un documento tabulare che mette in relazione processi ed elementi con  periodi o tipi di tempo e aiuta nella compilazione e nell’analisi dei dati raccolti. E’ anche possibile includere una colonna di commenti per  dettagliare alcune considerazioni.

È necessario raccogliere dati su tempo ciclo, tempo per movimento e tempo per elemento.

TEMPI E RITMI DI LAVORO STANDARD

Una volta che tutti i tempi sono stati cronometrati e raccolti nei fogli temporali, si procede al calcolo del tempo, in particolare del tempo standard per ogni processo.

Quando parliamo di tempo standard ci riferiamo al tempo impiegato nella nostra produzione eliminando la variabilità, in condizioni normali e standard, cioè senza eventi imprevisti.

Una volta calcolato il tempo standard, si otterrà un ritmo di lavoro, che può essere utilizzato per stabilire un tempo minimo richiesto al lavoratore, nonché un tempo ottimale per implementare un sistema di incentivi.

COME EFFETTUARE LO STUDIO DEI METODI E DEI TEMPI?

Questo studio consiste nel conoscere e analizzare criticamente le metodologie e i tempi dei nostri processi produttivi, ovvero, perché ogni processo viene fatto in questo modo e quanto tempo ci vuole per realizzarlo.

La metodologia per fare lo studio dei metodi e dei tempi si basa su diverse fasi che saranno dettagliate:

#1 SELEZIONA

In questa fase applichiamo la regola di Pareto e scegliamo il prodotto che occupa l’80% del processo produttivo o che suppone l’80% del fatturato e scegliamo il suo processo produttivo per effettuare lo studio del lavoro.

#2 REGISTRATORE

A questo punto otterremo tutte le informazioni necessarie sul metodo di lavoro di ogni processo e sui tempi che ognuno di essi impiega al momento dello studio, sia il tempo ciclo che il tempo per elemento.

Abbiamo bisogno di fare un diagramma del processo da diversi approcci: sommario, analitico e percorso, così come una registrazione di come il processo viene fatto passo dopo passo.

#3 ESAMINARE

Quando arriviamo a questo passo dobbiamo esaminare criticamente ciò che abbiamo registrato nella fase precedente. Vedremo i punti di forza e di debolezza del processo chiedendo agli operatori e analizzeremo se il metodo di lavoro e i movimenti che eseguono per realizzarlo sono i più efficaci. Separeremo i movimenti che aggiungono valore da quelli che non lo fanno.

#4 MISURAZIONI

Misureremo il tempo di ciclo totale di ogni processo, ma suddividendolo nel tempo necessario per ogni movimento.

#5 DEFINISCI

Una volta raccolti tutti i dati, sarà definito un tempo standard per ciascuna delle attività del processo produttivo, che costituirà la base per futuri miglioramenti

A COSA SERVE LO STUDIO DEI METODI E DEI TEMPI UTILI?

Come ho detto all’inizio, ciò che non può essere misurato non può essere migliorato e ora aggiungo che non può essere controllato.

E se non avete sotto controllo i metodi e i tempi del vostro processo di produzione, difficilmente conoscerete le ripercussioni di ciascuna delle azioni di miglioramento realizzate durante l’implementazione della lean manufacturing.

Pertanto, l’analisi dei metodi e dei tempi serve come base per il controllo della produzione ed è un passo preliminare per qualsiasi miglioramento.

D’altra parte, serve anche come base per la pianificazione della produzione, che vi permetterà di prevedere se i termini di consegna sono rispettati, il controllo dei materiali, ecc.

Información básica sobre protección de datos - Responsable: David Aroca Aparicio. Finalidad: Publicar los comentarios enviados. Legitimación: Ejecución de la relación comercial o contractual entre ambas partes. Derechos: Acceder, rectificar y suprimir los datos, así como otros derechos como se explica en el aviso legal

Leave a Reply

Share This

Recibe GRATIS en tu correo:

La guía "Aumenta la productividad de tu empresa más de un 30%"

descubre las claves que te permitirán:

• Reducir plazos de entrega

• Reducir costes

Aumentar la eficiencia de operarios y maquinaria

• Aumentar los beneficios de tu empresa

 

TU EMPRESA SERÁ MÁS COMPETITIVA

¡Ya casi estás! Comprueba tu bandeja de entrada o de spam ahora para confirmar tu suscripción.