Definizione della metodología just in time o giusto a tempo e come applicarla

Poi spiegherò il just in time: la sua definizione, le sue caratteristiche, gli obiettivi, i vantaggi e gli svantaggi.

CHE COSA È LA FILOSOFIA JUST IN TIME?

Si intende come just in time la filosofia che cerca l’eliminazione di tutto ciò che comporta sprechi nel processo produttivo, dall’acquisto alla distribuzione.

Essa si basa sul fatto che sia il materiale intermedio che i prodotti finiti devono essere al loro posto solo quando necessario e non prima. Inoltre, la quantità di materiale intermedio, come il prodotto finito, deve essere giusto per soddisfare le esigenze del cliente.

La produzione sotto scorta è considerata un aumento dei costi di produzione.

Si tratta quindi di un modello produttivo che si basa principalmente sulla gestione o l’approvvigionamento di materiali dal sistema produttivo attraverso un sistema Pull, cioè il materiale deve essere fornito nel momento e nella quantità necessaria per il suo consumo.

LE ORIGINI DEL JUST IN TIME. ANTECEDENTI.

Negli anni ’80, l’Occidente stava iniziando a sentire parlare delle buone pratiche messe in atto nelle aziende giapponesi. Si è parlato della loro eccellente qualità, dell’alta produttività e dei metodi di produzione.

Le aziende occidentali hanno iniziato ad analizzare il successo delle principali aziende giapponesi, trovando i punti chiave legati al rispetto per le persone e gli aspetti tecnici finalizzati all’eliminazione dei rifiuti.

Fino ad allora, questo metodo era conosciuto come metodo giapponese, ma quando fu studiato per la sua applicazione nei paesi occidentali, soprattutto negli Stati Uniti, venne chiamato giusto in tempo.

Prima di trovarsi con giusto in tempo, le aziende nordamericane si erano dedicate alla pianificazione della produzione, aumentando l’automazione e la produzione di massa, sottolineando l’importanza della qualità dei loro prodotti.

L’unica cosa che volevano era ridurre il prezzo/ora dei prodotti in ogni macchina, ma producendo in questo modo, hanno accumulato un sacco di scorte e aumentato i tempi di consegna, quindi erano sempre meno competitivi in un mercato sempre più esigente e di fronte alla forte concorrenza giapponese.

La filosofia Just in time propone un punto di vista diverso:

  • Identificare ed evidenziare il problema
  • Eliminare i rifiuti
  • Semplificare la produzione
  • Concentrarsi sulla domanda

In precedenza, le aziende producevano un inventario di sicurezza per far fronte ai picchi di domanda e soddisfare le scadenze di consegna dei clienti, ma spesso questa presunta soluzione

Le aziende hanno generalmente utilizzato le scorte di riserva per far fronte a situazioni problematiche, che impediscono loro di operare normalmente e quindi di rispettare i termini di consegna.

Tuttavia, molte volte questa presunta soluzione nasconde davvero problemi fondamentali che devono essere identificati e risolti il più presto possibile, come l’eccessivo trasporto, i controlli, la rielaborazione, la documentazione….. Qualsiasi compito diverso dalle risorse minime assolute, di macchinari, materiali e manodopera necessaria, è un costo inutile.

Taiichi Ohno è stato il pioniere dell’impianto just in time in Toyota.

Ha sviluppato questo concetto perché aveva bisogno di un sistema efficiente per produrre piccole quantità di auto di modelli diversi.

Per raggiungere i suoi obiettivi Ohno si rese conto che per rendere il processo più efficiente, le unità di produzione dovevano essere lavorate proprio nel momento esatto in cui erano disponibili per passare al processo produttivo successivo e non prima, in ogni fase della produzione.

Questo significa non avere spazio, persone, processi e beni che non sono necessari in quel momento.

OBIETTIVI DI JUST IN TIME

Gli obiettivi dell’attuazione dell’iniziativa “just in time” sono:

  • Ridurre i livelli di stock producendo solo la quantità indicata dall’operazione immediatamente dopo.
  • Ridurre al minimo le scorte di prodotti intermedi; ciò consentirà di individuare le strozzature e di migliorarle.
  • Semplificazione dell’intero compito amministrativo dell’approvvigionamento.
  • Raggiungere un flusso di produzione regolare ed equilibrato.

COME APPLICARE GIUSTO IN TEMPO IN FABBRICA

Per applicare la filosofia “just in time”, devono essere implementati i seguenti concetti o strumenti:

  • Pull flow, il flusso fisico in cui il materiale viene tirato attraverso la linea di produzione.
  • Flusso in un unico pezzo: la dimensione dei lotti di produzione deve essere la più piccola possibile, o addirittura in un unico pezzo.
  • La procedura utilizzata per gestire il fabbisogno di materiale tra linee e processi separati, nota come KANBAN.
  • Takt time: Lavorare al tasso di consumo del cliente

Gli impianti devono lavorare sodo per far leggere i loro processi in modo da ridurre l’inventario interno, in quanto questo rappresenta un rifiuto latente che include:

  1. Costo economico: un prodotto in magazzino è una vendita non è stata completata. Il prodotto non viene pagato fino ad allora. Così alti livelli di scorte o basso fatturato implica alti livelli di capitale immobilizzato in magazzino, senza poter essere utilizzato in altre attività dell’azienda. In tempi di crisi finanziaria e con scarso accesso ai finanziamenti come quelli sperimentati di recente, questo è un punto critico per l’azienda negli ultimi anni.
  2. Il costo dello stoccaggio: questi possono essere suddivisi in due parti:
  • Interno: costi di manutenzione del sito, come l’illuminazione, la manodopera per il controllo degli elementi, più il costo dell’ammortamento del prodotto.
  • Esterno: se lo stoccaggio viene effettuato all’esterno dell’impresa, ciò comporta costi come lo stoccaggio interno, oltre a costi aggiuntivi, come ad esempio il costo dell’assicurazione merci e della proprietà in affitto.

In questo scenario, è necessario lavorare in modo che ogni fase di una linea di produzione abbia solo i materiali e gli elementi necessari al momento giusto, per soddisfare solo la domanda richiesta dal processo successivo.

RIASSUNTO E CONCLUSIONI JUST IN TIME

Just in time è una filosofia produttiva basata sul fatto che tutto deve essere al momento giusto nel posto giusto e nella giusta quantità.

Ha i seguenti obiettivi:

  • Eliminare gli sprechi e le attività non aggiungono valore nella catena di produzione.
  • Ridurre al minimo possibile l’inventario delle diverse fasi del processo produttivo.
  • Eliminare le scorte, sia di prodotti intermedi che di prodotti finiti, e che viene prodotto solo ciò che è necessario.

 

Share This

Recibe GRATIS en tu correo:

La guía "Aumenta la productividad de tu empresa más de un 30%"

descubre las claves que te permitirán:

• Reducir plazos de entrega

• Reducir costes

Aumentar la eficiencia de operarios y maquinaria

• Aumentar los beneficios de tu empresa

 

TU EMPRESA SERÁ MÁS COMPETITIVA

¡Ya casi estás! Comprueba tu bandeja de entrada o de spam ahora para confirmar tu suscripción.